/

Etichettare le spedizioni

Il sistema di spedizione BRT prevede che le merci siano identificate utilizzando apposite etichette con codici a barre fornite dalla filiale di zona. Le etichette sono composte da tre parti: parte A, parte B, parte C.

 
 

La parte A (più grande) verrà apposta sul collo

La parte B verrà apposta sulla copia del DDT da consegnare all'autista BRT incaricato del ritiro

La parte C verrà conservata come promemoria di spedizione.

Una spedizione composta da più colli avrà quindi una parte A su ciascun collo e, sul DDT, tante parti B quanti sono i colli.

Le etichette sono contrassegnate da quattro colori diversi: rosso, giallo, viola e azzurro.

  • L'etichetta con il bordo di colore rosso deve essere utilizzata per il servizio di spedizione in Italia e per il servizio Europa EuroExpress;
  • quella con il bordo di colore giallo per spedire documenti con il servizio Internazionale aereo;
  • quella con il bordo di colore viola per spedire merci con il servizio internazionale aereo
  • quella con il bordo di colore azzurro per il servizio Europa dpdgroup.
 

L'operazione di etichettatura deve essere effettuata al momento del ritiro, e quindi ancora prima che la merce arrivi nei magazzini della filiale di partenza.

 

L'operazone di etichettatura è di fondamentale importanza e ha per il cliente il vantaggio di garantire la corretta identificazione ed il corretto instradamento della propria merce (soprattutto quando il cliente affida più spedizioni, con più colli ognuna, dirette a destinatari diversi).